SENTIRCI CON RISPETTO
Ed è proprio in questo piccolo spazio chiamato casa, in un tempo che non sembra mai finire che alcuni si sentono stretti ed altri vagano in un vuoto tormentoso.
Vorrei parlarvi ancora dell’importanza del sentire, di sentire in tutte le vostre cellule come Dio, o L’Universo o come preferite chiamarlo, ci ha messi tutti nel posto giusto, nel posto che era perfetto affinché potessimo risolvere questioni in sospese, sentire emozioni che mai avevamo voluto ascoltare, di guardarci come mai avevamo potuto fare prima. Sta a noi decidere di continuare fingere che certe parti di noi non esistano oppure lasciarci andare, anche con malinconia a queste profondità esistenziali alle quali prima on avevamo posto l’orecchio. Un consiglio di cuore e spassionato, non trattenetevi, lasciatevi cullare dal pianto se necessario, ascoltate i bisogni della vostra anima che urlano a squarciagola e chiedono di essere accuditi, ri incontrate il vostro bambino interiore e prendetelo tra le braccia, consolatelo e lasciate che si esprima, che faccia le sue richieste, e questa volta ascoltatele nel profondo. Dopo di che dopo esservi profondamente ascoltati n un silenzio sacro e di preghiera, respirate profondamente tutto questo, respirate la paura, la solitudine, l’impazienza, la sfiducia, respiratela a pieni polmoni accettatela, abbracciatela e poi lasciatela alla terra, lasciate che lei se ne prenda cura, respirate lasciate andare, chiedetele di trasformare tutto questo in luce, in nutrimento per l’anima, in crescita, in evoluzione profonda, in amore. E non sarà un sacrificio, non sarà difficile, se tutto questo lo farete con amore puro, con rispetto verso voi stessi verso il vostro bambino interiore, perché mai come ora, l’amore è l’unica via d’uscita, l’unica forza che abbiamo per andare oltre la superficie e guardarci come mai ci siamo guardati prima. Siamo uomini, siamo figli di Dio in tutti i sensi, e come portiamo i geni dei nostri genitori, portiamo i geni di questa scintilla divina, siamo esseri divini, è ora di accedere alla nostra divinità che si esprime sempre e solo attraverso l’amore e il servizio. Sono con voi, sempre. Con Amore Maya.S.

Categorie: Curiosita