Io Verso il Mondo

“Apro vie di continuo una dopo l’altra senza mai richiuderle,

sogno distese di ferro e mi arrampico su nuvole amare,

prendo bassezze e ne faccio delle altre, superando anche la velocità consentita al mondo

poi mi rallento, e non è mai troppo, mai troppo lenta, per come so viaggiare veloce:

a malapena io stessa mi sto dietro.

Mi rincorro continuamente, mi riprendo e riporto dentro,

i miei corpi camminano su linee differenti, in tempi diversi,

il mio scopo è farli battere all’unisono, con calma,precisione, pace,

sono un discorso senza fine, piena di punti in mezzo, sono un ciclo senza arrivo, eppure mai mi perdo, sempre mi ritrovo.

Sono cambiamento e trasmutazione costante, un divincolarsi di possibilità e bellezza, sono un evolversi di cellule e una divisione molecolare,

sono il respiro di una pianta e lo sbocciare di un fiore, sono oggi forse tutto quello che mai avrei potuto pensare di poter essere.

Sogno ad occhi chiusi finalmente, e quando li riapro, vedo: vedo il mondo che ho scelto di vedere, con tanta fatica, con duro lavoro, con grande amore;

finalmente lo prendo, lo assaggio, ci faccio l’amore, lo rendo mio e allo stesso tempo lo mollo, lo libero, lo saluto, lo espando verso gli altri.

Un mondo che voglio condividere, che voglio esprimere, un mondo fatto di crude verità e dolcissime realtà, fatto di desideri, di sentimenti immensi e profondi, un mondo che sa di creazione in ogni sua forma, un mondo basato sul principio dell’amore, un mondo bellissimo,sorprendente, leale, tollerante, un mondo che accoglie tutti in un grande abbraccio, un mondo che mi ama e che io, con tutto il rispetto, amo follemente.”

Maya.S.